Verso il Natale su vie di pace

Gli incontri per l'Avvento dell'Istituto superiore di scienze religiose Duns Scoto

Tre appuntamenti, tre occasioni per fermarsi a pensare lasciandosi provocare dall’imminente Natale.

È questo il senso dell’iniziativa, intitolata «In attesa del Messia. Vie di pace, di riconciliazione e di giustizia» promossa dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose interdiocesano Nola-Acerra «G.DunsScoto», che si terrà in tre lunedì consecutivi del prossimo dicembre.

«Per una pace possibile» sarà il titolo del primo dei tre incontri, previsto per il 3 dicembre, nel quale interverrà monsignor Pierbattista Pizzaballa, arcivescovo del Patriarcato di Gerusalemme dei latini, che da anni vive il proprio ministero come religioso dei Frati Minori in Terra Santa. Poi il 10 dicembre sarà la volta di Agnese Moro, figlia di Aldo Moro (che fu rapito e ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978), e Adriana Faranda, ex brigatista: il dialogo tra le due voci sarà sul tema «Il percorso del perdono». Infine, il 17 dicembre, l’intervento del magistrato Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, nell’incontro dal titolo «La corruzione spuzza».

Gli appuntamenti si terranno tutti presso la chiesa dei Santi Apostoli a Nola e inizieranno alle 18. 

 

 

 

 

 

 


« Torna all'elenco