Cercate di essere veramente giusti

 

a cura di don Paolo Di Palo

 

Dal 18 al 25 gennaio, vivremo la celebrazione della “Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani”.

Una Settimana ricca di gioia ma anche di profonda responsabilità perché l’unico scopo è la realizzazione della volontà di Gesù, Maestro e Signore: «Che tutti siano una cosa sola» (Gv 17,21).

Siamo chiamati a essere primizia del Regno di Dio. Tuttavia, ci troviamo a vivere l’esperienza di un mondo inquieto, dove gli antagonismi e le inimicizie fanno rumore. E noi credenti continuiamo a essere pietra d’inciampo e di scandalo con la nostra divisione, indifferenza, irresponsabilità davanti alla grandezza di Dio e ai suoi doni nei nostri confronti. Se rimaniamo nella nostra disunione non riusciremo ad essere segno dell’amore di Dio. Ma crediamo anche nella grazia del Redentore che perdona e guarisce, ci raduna in unità sotto la sua Croce e ci aprire il cuore all’invocazione dell’unità e della giustizia.

 

 

Come cristiani siamo chiamati a dare una comune testimonianza per affermare la giustizia e per essere strumento di unità in questo mondo frammentato.

Abbiamo la necessità di riscoprire il principio della solidarietà e della collaborazione, non dimenticando che “la solidarietà è la civiltà del futuro”. Questa realtà implica la condivisione di tutti gli aspetti della vita, del lavoro, delle gioie e delle sofferenze, significa considerare che l’indicazione del Deuteronomio è proposta di vita, l’uomo che vive nel giusto considerando il prossimo fratelli in Cristo Gesù. Certamente il nostro Dio ci offre un dono inestimabile da comunicare, di comunicare con lui sulla strada della preghiera, per rendere nostra vita le parole che lui ha rivolto al Padre: “Che tutti siano una sola cosa”.

La Settimana di preghiera possa sollecitare il cuore di tutti a invocare il dono dello Spirito perché illumini ogni credente a diventare evangelizzatore del progetto di Dio, generoso nella testimonianza dell’amore, della solidarietà e della pace.

 

Torna all'elenco

Il Santo del Giorno 

di Matteo Liut per Avvenire 


IncrociVie 

per chi vuolre sentire "OLTRE"


Rigantur mentes 

di Gaetano Piccolo

 

Guardare la Parola 

di Anna Carotenuto 

Resta aggiornato

Resta aggiornato

Consulta il Mensile della Chiesa di Nola