Chiesa

In queste pagine sarà proviamo a raccontare la vita della Chiesa di Nola, il suo impegno nell'annuncio, per la giustizia, per i poveri; il suo amore per questo territorio e per gli uomini e le donne che lo abitano. Proveremo non solo a fornire tutte le informazioni necessarie per entrare in contatto con i responsabili degli uffici diocesani, i parroci e i responsabili delle associazioni e movimenti ecclesiali, ma anche a trasmettervi - attraverso il giornale, i video e il blog - il respiro della comunità nolana che cammina memore del fatto che "la Chiesa è, in Cristo, in qualche modo il sacramento, ossia il segno e lo strumento dell'intima unione con Dio e dell'unità di tutto il genere umano" (LG 1). Buon viaggio!

 

Eventi

  • 17
  • ago

Statio eucaristica a Brusciano

19:30 Brusciano

La terza tappa della proposta estiva della comunità interparrocchiale

  • 8
  • set

Convegno diocesano di inizio anno

19:00 Madonna dell'Arco, Santuario, Aula liturgica

Prima giornata del convegno diocesano di inizio anno

  • 21
  • set

Ordinazione presbiterale don Rolando Liguori

19:00 Nola

La celebrazione si svolgerà presso la Cattedrale di Nola

 

Tags

 

Ultimi Post

Maria, signora delle vette

L'interessante e 'curiosa' meditazione per l'Assunzione della Beata Vergine Maria di Francesco Pacia, dottorando in Filologia, originario di Taurano

Sasà Striano: testa matta stregata da Shakspear

Napoli, primi anni ’80. La criminalità contamina l’esistenza di chi ci abita e obbliga a scelte dolorose. Vita di strada, anni di sangue. C’è un bambino, Sasá, che è già stanco della sottomissione e a poco più di dieci anni è già orfano dell’innocenza puerile. Ha la guerra in testa, la cocaina nel sangue e una pistola infilata nei calzoni. È un camorrista. Solitamente chi sente parlare di malavita non fa altro che associare il nome dell’organizzazione ad esseri spietati e senz…

Storia e arte al museo diocesano

E' nato da poco, ma vanta già un bel prestigio per la sua collezione: visitare il museo del Palazzo vescovile è infatti toccare con mano la portata della storia diocesana.Il percorso espositivo si svolge a partire dal Salone dei Medaglioni del Palazzo Vescovile: qui, dove le pareti sono decorate coi ritratti dei presuli nolani, attraverso opere di natura differente, sono rappresentate in sintesi le tante anime del museo. Si va dai materiali lapidei provenienti dall’antica cattedrale alla pal…

 

Twitter